Mariano Di Nunzio
 

Progetti

 stampa  links Contatti news
Stampa_di_Mariano_Di_Nunzio.htmlLinks_di_Mariano_Di_Nunzio.htmlContatti_di_Mariano_Di_Nunzio.htmlNews_di_Mariano_Di_Ninzio.htmlshapeimage_2_link_0shapeimage_2_link_1shapeimage_2_link_2shapeimage_2_link_3
home biografia discografia progetti foto didattica Official_Website.htmlBiografia_di_Mariano_di_Nunzio.htmlDiscografia_di_Mariano_Di_Nunzio.htmlProgetti_di_Mariano_Di_Nunzio.htmlFoto_di_Mariano_Di_Nunzio.htmlDidattica_di_Mariano_Di_Nunzio.htmlshapeimage_3_link_0shapeimage_3_link_1shapeimage_3_link_2shapeimage_3_link_3shapeimage_3_link_4shapeimage_3_link_5
  Mariano Di Nunzio, tromba e live electronics
  Massimo de Stephanis, contrabbasso
  Daniele Fusi, batteria

  

         

Mariano Di Nunzio  trio barracina

Barracina - da Barra,il popoloso quartiere di Napoli - raccoglie alcune musiche originali del jazzista Mariano di Nunzio.Un particolare omaggio alla tradizione e alla cultura musicale napoletana espresso attraverso un’opera che procede per sincretismi, rimembranze, pregiate schegge di materiali sonori.

I brani, infatti, sono strutturati in tre suites di reminiscenza sei-settecentesca nelle quali confluiscono stili diversi   che vanno dalla tradizione partenopea popolare e colta, alle forme del jazz moderno e contemporaneo.

Accade, così, che i “tammuri” (tamburi), giustappunto di una tammurriata, divengano “drums” e che il tempo di una gagliarda o i 2/4 di una polka, così come certe riconoscibili citazioni melodiche della stessa tradizione partenopea, vadano a dissolversi in swing, funky o,più frequentemente, nei prosciugati moduli ritmici, nel frammentario melos di  un jazz quanto mai attuale e d’avanguardia.

La formazione in trio (tromba/flicorno, contrabbasso e batteria) non consente, nella sua essenzialità, orpelli o “effetti speciali”, ma rende pienamente intelligibili invenzioni e intenzioni dell’autore: rivisitare, cioè, in chiave jazz, nel modo meno retorico possibile, un universo musicale (e non solo musicale) che proprio nell’ incontro e unione di culture diverse ha costruito la propria storia.


© Mariano Di Nunzio 2014